Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Roma’

Il 24 novembre 1999 l’associazione americana delle Donne Sioniste (Hadassah Women’s Zionist Organisation) consegna il “Life Achievement Award” al Dalai Lama Tenzin Gyatso.

E’ il 12° riconoscimento pubblico, il 7° dopo il Nobel per la Pace attribuitogli il 10 dicembre di 10 anni prima, che Tenzin Gyatso ritira con la stessa partecipazione e riconoscenza in quanto, a suo dire, ugualmente utile alla causa della liberazione del Tibet.

L’intervista che segue è stata realizzata nell’estate del 2001 durante una visita del leader spirituale e politico del popolo tibetano in Trentino, su invito della Provincia autonoma di Trento.

Il 12-14 dicembre prossimo, il Dalai Lama parteciperà a Roma all’ottavo Summit dei Premi Nobel per la Pace.

I cinesi sono sempre più arrabbiati 

Torino sfida Pechino e gli assegna la cittadinaza onoraria

165 deputati sottoscrivono un appello affinchè sia invitato ad intervenire alla camera

Il Presidente del consiglio invece è molto più cauto

C’è anche chi esprime serie perplessità sul suo operato.

Annunci

Read Full Post »

il 4 novembre 1921 La salma del Milite Ignoto viene inumata nell’Altare della Patria del Vittoriano di Roma

Read Full Post »

 

il 3 novembre 1867 alle 2’00 del mattino, al comando del generale Hermann Kanzler, l’esercito del Papa e le truppe regolari francesi del generale de Polhes uscirono da Roma in ordine di marcia verso le posizioni garibaldine a Monte Rotondo.

i volontari di Garibaldi saranno sconfitti.

Read Full Post »

il 2 novembre  1975 all’idroscalo di Ostia viene ucciso Pier Paolo Pasolini

diceva: « \mathfrak{L}a verità non sta in un solo sogno ma in molti sogni »

Pasolini e Totò

Pasolini intervista Ungaretti

 

Pagine Corsare

 

VELTRONI (!) E PASOLINI

veltroni e pasolini 

 

di Pier Paolo Pasolini parleremo ogni anno il 2 novembre

 

 

Read Full Post »

Muore a Roma Luigi Einaudi, primo presidente della Repubblica Italiana eletto secondo il dettato della Costituzione.

Enrico De Nicola, suo predecessore, fu Capo provvisorio dello Stato per nomina convenzionale (a seguito di votazione) dell’Assemblea costituente

Luigi Einaudi, presidente della Repubblica, affiancato dal presidente della Camera Giovanni Gronchi e dal presdidente del Senato Ivanoe Bonomi giura fedeltà alla Costituzione. 12 maggio 1948

De Nicola evitò sempre di essere chiamato “presidente” il titolo di “Presidente della Repubblica Italiana” gli fu tuttavia conferito d’ufficio il 1°gennaio 1948, giorno di entrata in vigore della nuova Costituzione.

assemblea costituente

Read Full Post »