Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘mussolini’

All’ alba dell’ 11 gennaio 1944, a valle del processo di Verona (8 gennaio 1944), sul prato del poligono di tiro di Forte Proclo, vengono fucilati i cosiddetti “traditori” del regime.

2guerr3927.gif

Il processo di Verona vide sul banco degli imputati i membri del Gran Consiglio del Fascismo che, nella seduta del 25 luglio 1943, avevano sfiduciato Benito Mussolini, causando la caduta del regime fascista e che avevano avuto, poi, la sfortuna di cadere in mano ai tedeschi e ai fascisti dopo l’armistizio dell’ 8 settembre 1943 e la conseguente occupazione da parte della Wehrmacht.

 

L’epilogo del processo vide la condanna a morte per fucilazione di Emilio De Bono e  il conte Galeazzo Ciano, ex ministro degli Esteri (1936), membro del Gran Consiglio nonché marito di Edda Mussolini, la figlia prediletta del Duce.

Galeazzo Ciano         Emilio de Bono

Gli altri condannati sono Giovanni Marinelli, segretario amministrativo del Partito a suo tempo inquisito e arrestato per il sequestro e l’uccisione di Giacomo Matteotti, Luciano Gottardi, presidente della confederazione dei lavoratori, Carlo Pareschi, ministro dell’Agricoltura e Foreste.

2guerr3925.gif

Tullio Cianetti, sottosegretario delle Corporazioni, si salva dall’esecuzione ritrattando il voto del 25 luglio con una lettera a Mussolini. Cianetti, dopo la liberazione, al fine di evitare eventuali processi e condanne, emigra in Mozambico dove riesce a far perdere le sue tracce sino alla morte.

Fonti:
Wikipedia
IL CASO CIANO da vedere sul sito de “La storia siamo noi”

Il processo di Verona Valutazione 3 stelle su cinque

e’ un film di Carlo Lizzani del 1963.
Annunci

Read Full Post »

 

 brochure di viaggi “Littoria e Agro Pontino,” del 1934. Pubblicata dall’ Ente Nazionale Industrie Turistische (ENIT) con le Ferrovie dello Stato Designed by “Pizzi & Pizio – Roma

 

il 18 dicembre 1932, durante i lavori di bonifica dell’Agro pontino, viene inaugurata LITTORIA

Nel 1946, con la caduta del fascismo,  muterà il suo nome su pressione degli alleati e sarà ridenominata Latina assumendo nel nome quello antico del territorio che la circonda, ossia il Latium Novum

CARBONIA, altra città di fondazione, viene inaugurata il 18 dicembre 1938.

Nel luglio del 1935 il governo aveva costituito, dotandola di un capitale di 600 milioni, l’A. Ca. I. (Azienda Carboni Italiani)al fine di sviluppare le ricerche di carboni fossili di cui si avvertiva l’enorme ed urgente necessità in tutto il Paese. Dal 1936 al 1947 nel Sulcis vennero aperti 22 pozzi per l’ estrazione del carbone, impiegando, nel periodo di maggiore produzione, poco meno di 18.000 maestranze, provenienti da tutta la Sardegna e anche da oltre Tirreno.

Furono quelli gli anni di maggiore crescita della nuova città che dopo appena due anni di vita, coi suoi 29.000 abitanti, era diventata la terza della Sardegna dopo Cagliari e Sassari.

LE CITTA’ METAFISICHE (video a cura del Touring Club Italiano)

Read Full Post »

 

Il 31 ottobre 1926, esattamente quattro anni dopo l’insediamento del più giovane Primo Ministro d’Italia, Anteo Zamboni viene linciato dagli squadristi di Leandro Arpinati per aver attentato alla vita del Duce.

 Ad Anteo Zamboni, personaggio che fa parte di quella che Palmiro Togliatti definì “Resistenza silenziosa”, sono dedicate a Bologna la via Mura Anteo Zamboni ed una lapide.

QUI ci sono le foto di Anteo Zamboni dopo il linciaggio (sono immagini forti per questo linkiamo ma non pubblichiamo)

Read Full Post »

il 28 ottobre è festa nazionale in Grecia.

Si celebra il rifiuto di consegnare le armi alle forze armate italiane di Benito Mussolini.

Il 28 ottobre 1940, l’ambasciatore italiano Emanuele Grazzi consegna a Metaxas l’ultimatum in cui si intima al governo greco di consentire alle forze italiane di occupare, per la durata del conflitto con la Gran Bretagna, alcuni punti strategici in territorio greco, concedendogli tre ore di tempo per accettare le richieste italiane; tre ore dopo lo storico NO, le truppe italiane di stanza in Albania varcarono il confine con la Grecia.

omaggio alla vittoria antifascista

http://www.inilossum.com/2gue_HTML/2guerra1940-12A.html

il corriere

Read Full Post »