Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2007

 Oggi ricorre il centenario della morte di Alfred Jarry scrittore e drammaturgo francese, progenitore di ogni avanguardia artistica del ‘900. La sua commedia più famosa è l’Ubu Roi (1896), considerata caposaldo e vera e propria pietra miliare del movimento surrealista e del teatro dell’assurdo.

Il Teatro dell’Assurdo si caratterizza per dialoghi senza senso, ripetitivi e serrati, capaci di suscitare a volte il sorriso nonostante il senso tragico del dramma che stanno vivendo i personaggi. Tra i maggiori esponenti del Teatro dell’Assurdo vanno ricordati Samuel Beckett, Eugène Ionesco e Arthur Adamov.

Ubu Roi

I testi di Jarry sono considerati tra i primi sul tema dell’assurdità dell’esistenza ed hanno a che fare con il grottesco e il fraintendimento (si pensi al termine ‘Merdre’ da lui coniato per significare qualcosa come ‘Merda!’, ma non solo, evidentemente).

merdre

Inoltre, Jarry è conosciuto anche per aver dato vita (si veda Gesta e opinioni del Dottor Faustroll, patafisico, romanzo neoscientifico) al termine patafisica, pseudo-scienza delle soluzioni immaginarie che definì come: l’accettazione di qualsiasi evento accada nell’universo come di un evento straordinario.

L’artista patafisico è colui che riesce a cogliere il reale risvegliandone l’anima cristallizzata”

Il testo in italiano di Gestes et opinions du docteur Faustroll, pataphysicien, roman néoscientifique (1911, pubblicato postumo) è disponibile in formato PDF su biblio-net.com 

APPROFONDIMENTI DA NON PERDERE! (in italiano)

sound da UBU

il sito del CENTENARIO

Annunci

Read Full Post »

Oggi parliamo di:

Henry Houdini, Il monte Rushmore, Anteo Zamboni e, ovviamente, di HALLOWEEN!

Auguri a : Antonino, Epimachio, Follano, Lucilla, Quintino, e Volfango

Read Full Post »

Il termine Halloween deriva dal fatto che il 31 di ottobre è la vigilia di Ognissanti. Questa data, il 1° novembre, è denominata in inglese All Hallows’ Day. la vigilia di Ognissanti è denominata All Hallow’ Eve (dove “eve” sta per “vigilia”), ma anche All Hallows’ Even (che costituisce il concetto di “vigilia” con quello di “sera”); è facile immaginare come quest’ultima definizione si sia contratta in Hallows’ Even, e da lì ad Halloween il passo è stato breve.  

Le origini di questa festa risalgono all’epoca in cui le isole britanniche erano dominate dalla cultura celtica, prima che l’Europa cadesse sotto il dominio di Roma. L’anno nuovo, allora, cominciava con il 1° novembre, quando i lavori nei campi erano completamente conclusi, il raccolto era al sicuro, ed i contadini potevano finalmente rilassarsi e godersi i doni che gli dei avevano loro concesso. In tale data, quindi, tutte le divinità pagane venivano ricordate ed evocate a titolo di ringraziamento ed auspicio per l’anno entrante; le porte delle dimensioni ultraterrene erano considerate aperte, per quella notte, e tutti gli spiriti erano liberi di vagare sulla terra e di divertirsi insieme agli uomini.

Il re delle zucche

L’aspetto di festa gioiosa, comunque, non dispiacque alla Chiesa, che in un certo qual modo si impadronì della ricorrenza per celebrare tutti i santi del cristianesimo: ecco allora nascere il nostro giorno di Ognissanti (che non a caso, ricordiamo, precede immediatamente il Giorno dei Morti, tanto per ribadire l’inscindibile legame che collega la dimensione terrena con quella ultraterrena, sia essa la sfera celeste o molto più genericamente l’aldilà).

Da allora, l’antica Halloween è divenuta sinonimo di notte stregata, popolata da tutti gli spiriti maligni che la fantasia potesse immaginare.

 

Come realizzare Jack O’Lantern in pochi passi

Tutta la storia di Halloween

consulta il Vecchio Druido

 Halloween secondo il genio di Tim Burton

Read Full Post »

 

Il 31 ottobre 1926, esattamente quattro anni dopo l’insediamento del più giovane Primo Ministro d’Italia, Anteo Zamboni viene linciato dagli squadristi di Leandro Arpinati per aver attentato alla vita del Duce.

 Ad Anteo Zamboni, personaggio che fa parte di quella che Palmiro Togliatti definì “Resistenza silenziosa”, sono dedicate a Bologna la via Mura Anteo Zamboni ed una lapide.

QUI ci sono le foto di Anteo Zamboni dopo il linciaggio (sono immagini forti per questo linkiamo ma non pubblichiamo)

Read Full Post »

Il 31 ottobre 1941, dopo 14 anni di lavori, viene completato il monte Rushmore

Monte Rushmore

Read Full Post »

il 31 ottobre 1926 muore  l’illusionista, escapologo, Harry Houdini.

Houdini morì di peritonite, in seguito alla rottura dell’appendice, il giorno di Halloween, all’età di 52 anni. Solo due settimane prima aveva subito un colpo all’addome da uno studente di boxe della McGill University a Montreal che voleva mettere alla prova i suoi famosi addominali.

Read Full Post »

alm1.jpg

oggi parliamo di

SCHIAVITU’

ALIENI 

LUIGI EINAUDI

CLAUDE LELOUCH

Auguri a: Alfonso, Eutropia, Gerardo, Germano e Marcello.

Read Full Post »

Older Posts »