Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘francese’

cento anni fa nasceva Simone de Beauvoir scrittrice, filosofa e femminista francese del secolo scorso.

Studiò alla Sorbona, dove nel 1929 ottenne “l’agrégation” (idoneità) in filosofia e dove incontrò colui che, senza matrimonio né convivenza, sarebbe diventato il compagno della sua vita, il filosofo esistenzialista Jean-Paul Sartre.

16648047_500.jpg

Sono, questi, gli anni in cui conosce Merleau-Ponty, Levy-Strauss, Raymond Aron, Paul Nizan.

movimento femminista 

Simone de Beauvoir è considerata la madre del movimento femminista, nato in occasione della contestazione studentesca del maggio 1968, che seguirà con partecipazione e simpatia.

Gli anni settanta la vedono fervidamente in prima linea in varie cause del progresso civile: la dissidenza sovietica, il conflitto arabo-israeliano, l’aborto, il Cile, la donna (è presidentessa dell’associazione “Choisir ” e della Lega dei diritti della donna).

Nell’ultimo periodo della sua vita, Simone de Beauvoir affronta con coraggio un altro problema sociale, quello della vecchiaia, cui dedica un importante saggio, La Terza Età (1970).

Nel 1981, in occasione della morte di Sartre, scrisse La cerimonia degli addii (La Cérémonie des adieux), cronaca degli ultimi anni del celebre pensatore.

fonte Wikipedia

già L’almanacco su Sartre

Annunci

Read Full Post »

 Oggi ricorre il centenario della morte di Alfred Jarry scrittore e drammaturgo francese, progenitore di ogni avanguardia artistica del ‘900. La sua commedia più famosa è l’Ubu Roi (1896), considerata caposaldo e vera e propria pietra miliare del movimento surrealista e del teatro dell’assurdo.

Il Teatro dell’Assurdo si caratterizza per dialoghi senza senso, ripetitivi e serrati, capaci di suscitare a volte il sorriso nonostante il senso tragico del dramma che stanno vivendo i personaggi. Tra i maggiori esponenti del Teatro dell’Assurdo vanno ricordati Samuel Beckett, Eugène Ionesco e Arthur Adamov.

Ubu Roi

I testi di Jarry sono considerati tra i primi sul tema dell’assurdità dell’esistenza ed hanno a che fare con il grottesco e il fraintendimento (si pensi al termine ‘Merdre’ da lui coniato per significare qualcosa come ‘Merda!’, ma non solo, evidentemente).

merdre

Inoltre, Jarry è conosciuto anche per aver dato vita (si veda Gesta e opinioni del Dottor Faustroll, patafisico, romanzo neoscientifico) al termine patafisica, pseudo-scienza delle soluzioni immaginarie che definì come: l’accettazione di qualsiasi evento accada nell’universo come di un evento straordinario.

L’artista patafisico è colui che riesce a cogliere il reale risvegliandone l’anima cristallizzata”

Il testo in italiano di Gestes et opinions du docteur Faustroll, pataphysicien, roman néoscientifique (1911, pubblicato postumo) è disponibile in formato PDF su biblio-net.com 

APPROFONDIMENTI DA NON PERDERE! (in italiano)

sound da UBU

il sito del CENTENARIO

Read Full Post »